Dalla Regione il nuovo bando per le rievocazioni storiche: 300.000 euro per enti locali e associazioni

Per la prima volta un bando unico per l’organizzazione delle manifestazioni di rievocazione storica e progetti di conservazione e restauro di costumi e materiali Approvato in Commissione il nuovo bando regionale per le rievocazioni storiche che si svolgono in Emilia-Romagna. Entro il 20 maggio gli enti locali o le associazioni che iscritte nell’apposito elenco regionale che organizzano iniziative di questo …

Celiachia, dal 1 luglio 2019 addio ai buoni cartacei

Dal primo luglio 2019 sarà più semplice per i circa 18 mila celiaci emiliano-romagnoli fare la spesa. La Regione Emilia-Romagna renderà operativo il nuovo percorso di approvvigionamento dei prodotti privi di glutine a carico del Servizio sanitario regionale, sostituendo l’attuale modalità di erogazione dei buoni cartacei con un corrispondente valore mensile (dai 56 ai 124 euro, a seconda del sesso e dell’età) in formato elettronico. Sarà sufficiente andare in qualsiasi farmacia o negozio convenzionato sul territorio …

Case popolari, agevolazioni sui canoni d’affitto per persone sole e anziani

Un aiuto all’affitto per anziani e persone sole con reddito inferiore a 17 mila euro Isee. La Giunta ha approvato il provvedimento che consente ai Comuni di ridurre del 10% i canoni di affitto per le famiglie composte da una sola persona, con reddito basso e bassissimo. Il provvedimento sarà ora portato all’esame dell’Assemblea legislativa per l’approvazione definitiva entro il mese …

Marketing e turismo: la Regione premia 7 progetti di imprese private con 340 mila euro

Sono sette i progetti, presentati dalla Destinazione Turistica Romagna nella provincia di Ferrara, che la Regione Emilia-Romagna premia per iniziative di promo-commercializzazione turistica. Potevano presentare domanda di contributo le imprese turistiche, sia singolarmente che in forma associata. A seconda delle caratteristiche del progetto, ai beneficiari poteva essere riconosciuto un contributo pari al 35%, 25% o 20% delle spese ammissibili previste. …

Storia e Memoria, aperto il bando regionale 2019

In Emilia-Romagna esiste una legge che promuove la Memoria del Novecento, è la legge regionale n.3 del 3 marzo 2016 “Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della storia del Novecento”. Una norma che si propone di sostenere le numerose realtà attive sul territorio regionale (Istituzioni, Associazioni, Fondazioni, e altro) che si occupano di studio e ricerca, attività …

Spettacoli dal vivo dalla Regione oltre 8 milioni di euro

Anche per il 2019 la Regione Emilia-Romagna contribuisce attivamente ad animare il calendario delle iniziative e degli spettacoli dal vivo. La Regione intende sostenere in diversi settori (teatro, musica, danza, attività multidisciplinari, arte di strada e circo contemporaneo) progetti e iniziative orientati a: attività di produzione e distribuzione di spettacoli di elevata qualità artistica e culturale organizzazione di rassegne e festival …

Il governo del cambiamento continua a scippare a Ferrara fondi per lo sviluppo

Questa volta tocca a un progetto di valore internazionale come il MEIS, sostenuto trasversalmente dagli schieramenti politici e adesso abbandonato dal Ministero a dimostrazione del fatto che Lega e 5S non considerano la cultura strategica anche per lo sviluppo territoriale, ma solo come una voce di spesa da tagliare. Quello del MEIS era un progetto bipartisan, apprezzato in Italia e …

Opportunità per chi cerca lavoro: 585.000 euro per corsi di formazione

La Regione Emilia-Romagna ha approvato il bando da 6 milioni di euro per gli enti di formazione su tutto il territorio regionale. In sostanza significa che per chi è non occupato ed è alla ricerca di nuove opportunità, si apre la strada per frequentare nuovi corsi di formazione brevi. I corsi, finanziati attraverso il Fondo sociale Europeo, avranno una durata …

Con i “condhotel” più opportunità per le imprese turistiche

È iniziato l’iter per il progetto di legge regionale dedicato ai Condhotel. La Giunta regionale ha infatti deliberato la proposta, che ora passerà al vaglio della Commissione competente e dell’Assemblea Legislativa. Quella dei condhotel è una formula ricettiva ‘mista’ che prevede nelle stesse strutture alberghiere la compresenza di camere ‘classiche’ e alloggi privati. Un intervento strategico nato con l’obiettivo di riqualificare e migliorare la …