Le chiusure degli sportelli Bper depauperano il Ferrarese

Ho presentato una risoluzione insieme al collega Marco Fabbri. Bisogna trovare un punto di equilibrio per non depauperare i territori di servizi essenziali! Dopo l’incontro tra Sindaci, Provincia e vertici dell’istituto di credito, anche noi, Marco Fabbri ed io come consiglieri regionali del Pd di Ferrara, siamo intervenuti contro il nuovo piano chiusure annunciato da Bper. Sette sono gli sportelli …

Ferrara-Mare, soddisfatti a metà!

Viabilità, Ferrara-Mare: interrogazione urgente sui lavori. Per quest’anno siamo parzialmente soddisfatti dello stop ai cantieri in luglio e agosto, ma dal prossimo anno è necessario l’intervento del Ministero. In Assemblea Legislativa regionale è stata discussa l’interrogazione urgente Marco Fabbri–Marcella Zappaterra sui lavori nel tratto Ferrara-Porto Garibaldi gestito da Anas. Partiamo dal richiamare le preoccupazioni degli operatori turistici e balneari della …

PNRR: 4 miliardi in Emilia-Romagna | 390 milioni a Ferrara

All’Emilia-Romagna già assegnati quasi 4 miliardi di euro: transizione ecologica e mobilità sostenibile, sanità territoriale e inclusione, scuola e ricerca, turismo e cultura le ‘missioni’ finanziate In una commissione congiunta Bilancio e Politiche Economiche abbiamo fatto il punto sui fondi del PNRR che arriveranno in Emilia-Romagna. Presenti la Ministra Maria Stella Gelmini, in collegamento dal suo ufficio, e il Presidente …

Ferrara-Mare, ci risiamo con i cantieri estivi!

Ferrara-Porto Garibaldi: ci risiamo, Anas mette a dura prova la pazienza di residenti, turisti e operatori. Sembra che Anas si risvegli ogni primavera per cercare di sabotare i residenti e gli operatori turistici e commerciali di Comacchio e dei Lidi. Con delusione abbiamo visto l’avvio di cantieri sul raccordo Ferrara-Porto Garibaldi e appreso delle comunicazioni di lavori per i prossimi …

Medici e pediatri fondamentali per la medicina territoriale

I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta sono fondamentali per una medicina territoriale. Interrogazione alla Giunta per avere informazioni sul reale coinvolgimento di questi professionisti nella costruzione del nuovo modello di assistenza territoriale e delle Case di Comunità. Nell’ottica di una sanità come quella delineata dal Pnrr – che riporta al centro la medicina del territorio e la …

Carburanti, siano ridotte le accise!

Carburanti, il Pd in Regione Emilia-Romagna chiede la riduzione della tassazione e delle accise. Servono misure urgenti e drastiche per evitare lo stop di interi settori dei trasporti di merci e persone e delle filiere produttive e commerciali Il caro carburanti preoccupa anche il gruppo del Partito Democratico. Abbiamo depositato una risoluzione per intervenire in difesa di molti settori economici …

Solidarietà all’Ucraina

La Regione Emilia-Romagna ha lanciato una raccolta fondi (tutto tracciato e trasparente) per l’assistenza ai profughi Ucraini. L’Iban a cui versare è: IT69G0200802435000104428964 Dall’estero, codice Bic Swift: UNCRITM1BA2. Causale: ‘EMERGENZA UCRAINA‘. Il conto corrente è intestato a: Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia-Romagna La Regione Emilia-Romagna è già al lavoro sul piano d’accoglienza e ha definito …

Ucraina, invasione senza precedenti

L’Invasione russa in Ucraina non ha precedenti nella storia recente. Insieme a tutto il Gruppo del Pd in Regione Emilia-Romagna auspico una risoluzione politica tempestiva L’aggressione ordinata da Putin all’Ucraina è al centro del dibattito internazionale a ogni livello. Anche in Emilia-Romagna la maggioranza guidata dal Pd prende formalmente posizione contro la Russia. Sono iniziati i bombardamenti nella notte, già …

Al lavoro per il Petrolchimico

Era una sala piena quella della mensa del Polo Chimico di Ferrara a seguire l’iniziativa co-organizzata dal Partito Democratico Provinciale con l’assessore regionale al Lavoro, Vincenzo Colla. In Regione e in provincia continuiamo a lavorare sodo per il rilancio del Polo. È però necessario che anche il Governo faccia la sua parte per costruire solide prospettive future per la chimica …

1° febbraio ’45: il diritto di voto alle donne!

Il 1° febbraio 1945 le donne italiane ottenevano il diritto di voto Ammetto di rabbrividire pensando che prima di allora una donna non potesse essere né elettrice né tantomeno eletta. Oggi sembra inconcepibile una tale discriminazione sulla base del genere. Allo stesso tempo però, questo dato ci fa riflettere su come gli ultimi settant’anni di lotta per l’emancipazione femminile abbiano …