Un'interrogazione sui nuovi farmaci per la cura dell'epatite C

L’infezione da virus dell’epatite C risulta essere la più comune causa di malattia cronica epatica. La patologia ha una lenta evoluzione ed è spesso asintomatica, e può portare anche ad esiti di estrema gravità quali la cirrosi epatica o l’epatocarcinoma. Secondo recenti stime epidemiologiche, in Emilia-Romagna le persone infette sono fra 100.000 e 130.000 e solo 30-40 mila sanno di esserlo. …

QT sulla trattativa Eni per la cessione di Versalis

Proseguono le trattative da parte di Eni per la cessione di Versalis e la preoccupazione per imprese e lavoratori è forte. Proprio per questo ho presentato insieme ai colleghi in Consiglio regionale Paolo Calvano (primo firmatario), Gianni Bessi, Mirco Bagnari e Manuela Rontini di Ravenna una interrogazione urgente a risposta immediata alla quale l’Assessore regionale Palma Costi risponderà domani mattina, martedì 27 …

Rafforzare la prevenzione per mettere in sicurezza le comunità

Approvata dall’Assemblea Legislativa la risoluzione (prima firmataria la collega consigliera PD Lia Montalti) con cui si chiede alla Regione di intervenire attivamente a fronte del calo della copertura vaccinale registrato sia in Emilia-Romagna sia a livello nazionale. Punto di partenza sono i numeri: in alcuni territori infatti la copertura vaccinale sta scendendo ben al di sotto del 95%, soglia indicata …

Vaccini: lotta alla disinformazione

I dati recentemente pubblicati dimostrano come siano aumentati in Emilia-Romagna i genitori che rifiutano le vaccinazioni obbligatorie per i figli. Aumenta, allo stesso tempo, la diffusione di malattie come morbillo e pertosse che in alcuni casi, come quello recente di Bologna, portano a conseguenze drammatiche. Il tema delle vaccinazioni richiede una seria riflessione da parte della politica; lo testimonia anche …

Dalla Regione Emilia-Romagna 1,1 mln per Ospedale Sant’Anna e Casa della Salute di Ferrara

La Commissione politiche per la salute sociali dell’Assemblea Legislativa regionale ha approvato nella seduta di giovedì 15 ottobre 2015 il programma di ripartizione delle risorse tra aziende sanitarie ed enti del Sistema Sanitario Regionale derivanti da quote di pay-back delle aziende farmaceutiche. Per il territorio di Ferrara vengono messi a disposizione 1 milione 100.000 euro. La somma è destinata a …

Il futuro della chimica in Italia: nessuno spazio alla superficialità

Pubblico di seguito il comunicato stampa che ho firmato, insieme ai colleghi PD in Consiglio regionale di Ferrara e Ravenna, a seguito delle voci di cessione di Versalis da parte di Eni. “Ha detto bene Alan Fabbri, ricordando come il settore petrolchimico abbia una storia importante nel territorio Ferrarese (e in quello Ravennate, ci permettiamo di aggiungere) – commentano i …

Verso il no all'accorpamento tra polizia provinciale e municipale

Insieme ai colleghi Consiglieri regionali PD Marcella Zappaterra e Gianni Bessi avevo rivolto un’interrogazione alla Giunta per conoscere quali azioni potesse promuovere la Regione Emilia-Romagna per evitare l’accorpamento della polizia provinciale con la polizia municipale, così come originariamente previsto dalla riforma delle Province. Questa soluzione, ne siamo convinti, non terrebbe conto delle specifiche caratteristiche della polizia provinciale, così come delle …

Una risoluzione per valorizzare la filiera del turismo balneare

Approvata dalla Commissione Politiche Economiche giovedì 1 ottobre una risoluzione sulle concessioni demaniali marittime che impegna la Giunta dell’Emilia-Romagna a sostenere il percorso di negoziazione avviato dal Governo con la Commissione Europea, volto a tutelare e valorizzare la filiera del turismo balneare. Con la strategia del ‘doppio binario’ da un lato si intende fissare un congruo periodo di proroga rispetto alla …

2 milioni di euro dalla regione per l'abbattimento delle barriere architettoniche

In totale sono 2 milioni di euro i fondi a messi in campo dalla Regione Emilia-Romagna per l’abbattimento delle barriere architettoniche: un milione di euro in più che va ad aggiungersi a quello già previsto dal Piano casa. Aumentano in questo modo le risorse contenute nel Fondo regionale, istituito nel 2013, che dispone la concessione di contributi a fondo perduto …

Chiudiamo il cerchio dei rifiuti

La riduzione dei rifiuti pro capite del 20-25% cioè meno di 150 kg, la raccolta differenziata al 73% e il recupero dei rifiuti al 70%: sono questi i tre obiettivi che la Regione Emilia-Romagna si pone e fissa una data per farlo, quella del 2020. Per arrivarci mette a disposizione diversi strumenti che sono raccolti nella nuova Legge regionale sui …