Bilancio 2018: gli emendamenti proposti e sostenuti

Nell’ambito della legge di Bilancio 2018, ho proposto e sottoscritto alcuni emendamenti tesi a valorizzare leggi e capitoli specifici. Sottoscritta anche la risoluzione che impegna la Giunta a realizzare un fondo per le spese istruttorie degli ex azionisti Carife.

Come ogni anno, in qualità di consigliera del gruppo Pd, sostengo alcuni emendamenti al bilancio tesi a valorizzare specifici settori di intervento. Quest’anno ho proposto come prima firmataria l’emendamento che destina 300.000 euro al finanziamento della legge regionale 3/2017, quella che valorizza le manifestazioni di rievocazione storica e di cui sono stata la prima firmataria.

Gli altri emendamenti da me sottoscritti riguardano: i piccoli esercizi commerciali e polifunzionali (700.000 euro), la pesca nelle acque interne (150.000), le pro loco (400.000), i Centri Recupero Animali Selvatici (200.000 euro), i vigili del fuoco volontari (200.000 euro).

Ho co-firmato il documento bipartisan sottoscritto dai colleghi Pd Paolo Calvano e Ln Alan Fabbri per impegnare la Giunta all’istituzione di un fondo regionale ad hoc che sostenga gli ex azionisti Carife per le spese istruttorie che serviranno ad adire il fondo nazionale di ristoro previsto dalla Legge di Bilancio nazionale, ancora in discussione in Parlamento.