Pesca. 2,5 milioni per i Comuni della costa

Oltre al bando dedicato ai giovani pescatori che intendono avviare un’attività in proprio acquistando il primo peschereccio, la regione ha recentemente emanato un secondo bando nell’ambito del Programma Operativo Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) 2014-20.

Un bando è dedicato ai Comuni della costa e con 2,5 milioni di euro è destinato al miglioramento delle infrastrutture dei porti di pesca e delle sale per la vendita all’asta del pesce, comprese le strutture per la raccolta di scarti e rifiuti marini. Il contributo, in conto capitale, potrà coprire fino al 100% delle spese e l’11 luglio è il termine per la presentazione delle domande.

Tutte le informazioni e la modulistica per presentare domanda è disponibili QUI.

La nostra costa è uno dei beni più preziosi che abbiamo e che dobbiamo impegnarci a valorizzare su più fronti. Dal mare, storicamente, la nostra economia locale ha tratto un impulso fortissimo che dobbiamo continuare a sostenere attraverso misure che consentano nuova impresa e che diano stabilità anche a quella già esistente.