Via libera per le Cabine di Regia delle Destinazioni Turistiche

Parere positivo dalla Commissione Politiche Economiche alle Linee Guida per il funzionamento e la composizione delle Cabine di regia delle Destinazioni Turistiche. Un nuovo passo per aprire nuove vie di sviluppo nel settore turistico e commerciale.

La Cabina di regia è la sede in cui i soggetti pubblici e quelli privati si confrontano al fine di consentire a ciascuno di offrire il proprio contributo per la definizione di strategie comuni e una progettazione condivisa e partecipata in materia di promo-commercializzazione del territorio definendo le priorità degli interventi sui quali la Destinazione Turistica deve attivarsi e individuando i mercati di interesse ai quali rivolgersi.

La Cabina di regia inoltre concerta col Consiglio di Amministrazione le quote di partecipazione annuale dei soggetti privati ai programmi di iniziative realizzati dalla Destinazione Turistica. È presieduta dal Presidente della Destinazione Turistica ed è composta da un coordinatore in rappresentanza dell’imprenditoria, da un minimo di 2 a un massimo di 4 membri designati dal Cda della Destinazione Turistica e da un minimo di 3 a un massimo di 9 membri designati dalle organizzazioni del turismo e del commercio del territorio. Ne è componente effettivo, senza voto, un membro designato da APT Servizi srl.

Abbiamo sempre detto che per valorizzare l’offerta turistica del nostro territorio è fondamentale la sinergia della componente privata e di quella pubblica.

Con questo ulteriore passo avanti dopo l’approvazione della riforma del settore avvenuta a inizio 2016 e la definizione delle Destinazioni Turistiche per la messa in rete di tutte le eccellenze di un territorio, penso si aprano davvero gli spazi per una nuova politica del settore turistico che darà frutti importanti anche a Ferrara e provincia.