Cultura e Turismo

6603342199_a544314d7b_b

Più investimenti in cultura e turismo per promuovere le nostre eccellenze

Nel 1995 il centro storico di Ferrara e il Delta del Po sono stati dichiarati patrimonio UNESCO. Nel 2003 a Bruxelles è arrivato il riconoscimento di Ferrara come centro mondiale del Rinascimento. Dalla bellezza e ricchezza delle risorse del nostro territorio devono e possono nascere nuove opportunità di sviluppo e crescita.

  • Sviluppo, Ricerca, Integrazione e Innovazione. Sono queste le parole chiave per mettere l’esperienza delle persone, delle imprese, dell’arte e della cultura del territorio ferrarese in rete con tutta la Regione. Un patrimonio integrato che può essere vivificato e rinnovato attraverso la ricerca e l’innovazione tecnologica.

  • Le imprese protagoniste. Solo attraverso una politica di sistema – che riconosca il contributo delle imprese commerciali e turistiche e le sostenga attraverso progetti di aggregazione e innovazione – si può aumentare la qualità dell’offerta e dei servizi del territorio.

  • Oltre i confini. Per valorizzare le potenzialità del nostro territorio occorre iniziare a ragionare in termini di sinergie e non di contrapposizioni con ciò che ci sta intorno. In Emilia, in Romagna, nel Veneto ci sono realtà con cui collaborare per promuovere le nostre eccellenze: un Parco Interregionale con il Veneto, una costa integrata con quella romagnola, un sistema di mobilità e infrastrutturale che ci leghi a Bologna e alle altre realtà emiliane.

Azioni concrete

Il Grande Delta

Riconoscimento MAB UNESCO per il Grande Delta come riserva della biosfera, per gestirla in un’ottica di conservazione delle risorse e dello sviluppo sostenibile, nel pieno coinvolgimento delle comunità locali.

Porto Garibaldi

Porto Garibaldi. Il termine dei lavori per la realizzazione delle darsene gemelle apre la concreta possibilità per Porto Garibaldi di diventare un punto di riferimento nell’Adriatico per la nautica diportistica e per il turismo ad essa collegato.

MEIS

MEIS. Promuovere il Museo e le sue attività come polo del turismo culturale del territorio.

Il Grande Fiume

Il Grande Fiume. Idrovia come riqualificazione del territorio e apertura di nuovi scenari di turismo sostenibile e slow, anche in sinergia con le altre Regioni.

Sostegno agli accordi pubblico-privati

Sostegno agli accordi pubblico-privati già siglati per gli investimenti in strutture ricettive sostenibili e di qualità.

Partecipa anche tu alla definizione dei temi, mandaci le tue proposte #PerContareDavvero.