E55-E45: massima attenzione da Regione e Gruppo PD

strada 2La completa messa in sicurezza ed il recupero della E45 sono prioritari, urgenti e non rinviabili considerate le funzioni strategiche di quella infrastruttura: è questa la rassicurazione dell’Assessore regionale Raffaele Donini che giunge in risposta all’interrogazione che ho presentato insieme ai colleghi consiglieri PD Lia Montalti (prima firmataria), Paolo Calvano ed altri.

A seguito della revisione delle priorità inserite nel DEF 2015 con il ridimensionamento del programma infrastrutturale, con una cinquantina di priorità tra cui non è stata inserita la nuova E45-E55, la Regione si è presa l’impegno, rispondendo all’interrogazione dei consiglieri PD, di monitorare e confrontarsi con il ministero affinché la E45 venga inserita nel Piano delle Infrastrutture Strategiche che è in corso di aggiornamento da parte del Ministero.

Già nel Piano regionale dei Trasporti vigente la E45/E55 rivestiva un ruolo strategico, anche in relazione al Corridoio adriatico. Apprezziamo dunque l’interessamento e l’impegno espresso dall’Assessore Donini; come consiglieri saremo al fianco della Regione Emilia-Romagna  per tenere monitorata la situazione e mantenere una meticolosa azione di verifica e concertazione con il Ministero: messa in sicurezza, riqualificazione dell’infrastruttura per garantire la mobilità delle persone e lo sviluppo economico del territorio, sono temi che richiedono la nostra massima attenzione e sui quali continueremo con perseveranza a lavorare.