Terzo Settore: via libera al pdl in Commissione

In IV Commissione – Politiche per la salute e sociali, nella mattinata di oggi abbiamo approvato il progetto di legge di semplificazione degli organismi di rappresentanza del Terzo Settore e proseguito le udienze conoscitive sulla legge in materia di prevenzione.

A riguardo, va senza dubbio segnalato il progetto Ferrara Città della Prevenzione (www.ferraracittadellaprevenzione.it) capitanato dal Centro Prevenzione della salute sociale, medica e ambientale di UniFe è certamente un bell’esempio di buone pratiche nella cultura della prevenzione trasversale ad ogni settore e ad ogni età.

Per quanto concerne il Terzo Settore, il progetto di legge prevede, attraverso l’unificazione dei due osservatori vigenti, l’istituzione dell’osservatorio regionale e anticipa i contenuti della legge nazionale di riforma. La revisione del sistema di governance dei soggetti del terzo settore, la ridefinire dei rapporti con le istituzioni pubbliche e l’introduzione di misure di semplificazione e armonizzazione nelle forme di partecipazione alla concertazione regionale e locale sono i punti focali del provvedimento.

Ho presentato un emendamento al primo comma dell’articolo 1 per armonizzare le norme regionali con quelle nazionali: un modo per rafforzare la proposta legislativa e che cerca di garantire tutti.