La Regione finanzia il recupero dello IAT di Pomposa e del Casino Idraulico di Ariano

La Regione finanzia il recupero dello IAT di Pomposa e del Casino Idraulico di Ariano nel Delta.  I progetti presentati dai Comuni di Codigoro e Mesola hanno ottenuto 1 milione di euro di finanziamenti.

La Giunta della Regione ha definito la graduatoria del bando PSR 2014-2020 dedicato alle strutture per servizi pubblici.

Potevano parteciparvi i Comuni.

Su una ventina di progetti finanziati, ben due si trovano nella provincia di Ferrara e si sono peraltro piazzati nella prima metà della graduatoria. Riceveranno complessivamente poco meno di 1 milione di euro.

Il primo è stato presentato dal Comune di Codigoro che si aggiudica 477.000 euro. Le risorse sono destinate alla ristrutturazione della palazzina che ospita l’Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica dell’Abbazia di pomposa e che viene solitamente indicato come la ex Scuola.

Il secondo dei due progetti, per il quale sono assegnati 498.000 euro, è invece stato presentato dal Comune di Mesola e riguarda il cosiddetto “Palazzo Ottogonale”, ovvero il Casino Idraulico di Ariano Ferrarese, che dalla sua costruzione, ultimata nel 1866 fino agli anni Cinquanta ospitava gli ingegneri impiegati nelle attività di bonifica. Dopo il suo recupero, diverrà uno spazio polifunzionale.

Due belle notizie per il nostro Delta, due importanti progetti di riqualificazione di ambienti destinati alla fruizione di cittadini e turisti.

Il bando si proponeva infatti di sostenere il recupero di fabbricati di importanza storica e architettonica da destinare a servizi di pubblica utilità anche al fine di garantire uno sviluppo sociale ed economico dell’area in cui sorgono. La bontà dei due progetti è attestata da questo ottimo risultato”.